Cafè Bar Restaurant de L’Orient a Tunisi. Se solo non fumassero tutti.

IMG_4108

La vita lavorativa, quella vera, mi ha portato ad una bella sfacchinata di trasferta tunisina. Una settimana di riunioni ed esposizione di materiale per una piattaforma africana e araba sulla riduzione del rischio indotto da disastri naturali. Quindi, dopo tutti questi paroloni, avevo bisogno di mangiare qualcosa di locale, qualcosa che potesse aiutarmi a entrare nel mood giusto, ad apprezzare la vita caotica, ma al tempo stesso rilassata, di Tunisi.

Quindi, con il mio fido collega Daniele, compagno di tante trasferte, e altri colleghi ci siamo avventurati in un locale poco turistico e frequentato solo da Tunisini: il Cafè Bar Restaurant de L’Orient.

In prima battuta il locale si presenta sobrio nei confronti di chi si avvicina.

l-orient

La foto presa da Tripadvisor la dice lunga sul gusto sopraffino dei gestori nella scelta dei colori e nella ricerca affannata di una sobrietà mai doma.

Poi si entra e si fa un salto indietro nel tempo: sembra di tornare all’Italia pre-Sirchia, cioè a tutto quanto avveniva (e sembrava normale ai tempi!!) nei locali prima dell’introduzione del divieto di fumo. Cazzarola, fumano tutti, TUTTI.

Dopo una prima crisi di asma, riprendiamo il controllo della respirazione e decidiamo che solo del buon cibo locale ci può mettere a nostro agio.

Si parte con un piccolo piattino con cetrioli crudi (si, lo so, tutte le guide consigliano di non mangiare verdura e frutta cruda, di sbucciare da soli e bla bla, ma se non rischi non sei nessuno), harissa, qualche oliva e tonno sott’olio. Facciamo anche scarpetta, perchè a noi non ci ferma nessuno.

img_4105.jpg

Poi, si passa all’entree e la tocchiamo piano. Decidiamo per polpo al cumino e calamari fritti con salsa aiolì. Il polpo è così piccante che potrebbe essere un gatto con le ventose e nessuno si accorgerebbe della differenza, poi arriva il cumino, con forza, con il suo aroma che ti porta a viaggiare nel deserto con la mente, ti fa sentire immediatamente in nordafrica. I calamari sono pastellati e questa è una scelta che non condividiamo tanto, ma tutto sommato sono buoni e non ne lasciamo nemmeno uno nel piatto.

A questo punto, finalmente, è il momento del gran piatto: cous cous con pesce e verdure.

Il nostro amico cameriere, che ovviamente parlava qualche parola di italiano, ci ha comunicato che il pesce fresco della serata sarebbe stato una cernia e la salivazione è partita da sè.

Insomma, che dire di un piatto così tradizionale, se non che era buonissimo, speziato il giusto, con un brodetto di pesce che lo bagnava meravigliosamente, evitando che la granulosità asciutta del cous cous diventasse un invadente nel prosieguo della cena. Quindi, OTTIMO.

Poi, non domo, ho voluto ancora una botta di Tunisia, di Maghreb. Mi sembrava doveroso assaggiare il the alla menta, fatto, ça va sans dire, con foglie fresche: se me ne avesse portato un litro, ragionevolmente, sarei stato ancora un’oretta a sorseggiare, senza batter ciglio. Hanno optato per una tazzina, perchè forse si erano rotti le balle di averci nel locale, rumorosi e ridanciani, contenti per una cena gradevolissima.

IMG_4111

Non ricordo il conto, non posso darvi questo dettaglio, ma ricordo che il cous cous costa 20 Dinari. Dividete per 3 e grossomodo avete il cambio in Euro. Fate voi.

L’importante è che non soffriate troppo il fumo, o che, nel frattempo, il governo Tunisino legga questa recensione e si decida a promulgare una legge sul divieto nei locali. Sarebbe l’ora, cambia la vita, noi italiani lo sappiamo bene.

Cafè Bar Restaurant de L’Orient
Indirizzo: 7 de, Rue Ali Bach Hamba, Tunis
Telefono: +216 71 252 061

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...