Cotechino CBT, lenticchie fritte, zabaione salato con aroma di Punch al mandarino. Che Antipasto!!

Cotechino lenticchie croccanti zabaione

Ingredienti per 4 persone
Cotechino “verzino” (piccolo) 1
Acqua fredda q.b.
sale fino q.b. (segue spiegazione)
Lenticchie (io ho usato quelle di Altamura, toop!!) 1 manciatina
Olio di Semi di Girasole q.b.
Uovo 2 tuorli
Punch al Mandarino 2 cucchiaini
Olio EVO buono 50 ml
Sale fino q.b.

Preparazione
Avete letto la ricetta dell’appetizer a base di cotechino CBT? NO? Fatelo subito, perchè è spiegata tutta la cottura lunga a bassa temperatura sottovuoto del cotechino (72°C per 18 ore) e come vada imbustato (con acqua fredda in peso doppio al cotechino e sale fino 8 g/l). E poi, ammettetelo, leggere le ricette di Insalata di Vetriolo vi fa stare bene (fatelo ascoltando Caparezza e siamo a posto)

Quando mancano 4 ore alla fine della cottura del cotechino, prendete una bella manciatina di lenticchie e scaraventatele in acqua fredda per farle rinvenire a dovere.
Poi uscite con gli amici, andate a fare shopping, sparatevi quattro puntate della vostra serie nerd preferita, guardatevi un bel film-mattone polacco che duri non più di tre ore e mezza, così che abbiate poi il tempo di risvegliarvi, levarvi l’accumulo di bava ai lati della bocca e andare a cucinare.

Recuperate il cotechino dal sacchetto dopo aver bloccato la cottura in acqua e ghiaccio (questo ancora senza aprire il sacchetto eh!!), asciugatelo e tagliatelo a fette.
Preparate lo zabaione salato, cuocendo a bagnomaria i due tuorli, addizionati di un pizzico di sale fino e i due cucchiai di Punch, mescolando in continuazione con una frusta. Quando avrete ottenuto un composto bello spumoso e arioso, levate il contenitore dalla pentola sul fuoco, spostatevi su una superficie e, sempre continuando a mescolare, aggiungete l’olio EVO a filo.

Togliete le lenticchie dall’acqua e asciugatele moooolto bene (prima di avere un problema con gli schizzi bollenti in faccia che manco un film porno), friggetele in abbondante olio di semi caldo (ca. 170-180°C) per due minuti al massimo e poi scolatele e aggiungete un pizzico di sale.
Rosolate le fette di cotechino in una padella senza aggiunta di grassi e poi via di impiattamento.

Nel piatto mettete una bella base di zabaione salato al Punch al Mandarino, qualche fetta di cotechino cbt ed una bella porzione di lenticchie fritte, che daranno la parte croccante indispensabile al piatto.

Cercate di acchiappare, con il vostro cucchiaio da golosastri, un po’ di tutto quando ve lo pappate…la cremosità dello zabaione reso vagamente amaro dall’aroma al mandarino, unito al sapore del cotechino e alla scrocchiarellità delle lenticchie vi darà una bella botta.

E aspetto COMMENTI!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...